Speciale: Oltre Radinka

Vi spieghiamo perché desideriamo “adottare” una scuola.

oltre-radinka

 

1 settembre 2016. Come ogni anno in Ucraina si è aperto l’anno scolastico. Anche le bambine e i bambini delle province contaminate di Ivankov e Polesie sono tornati a scuola. Sono rientrati dopo aver respirato a pieni polmoni il fallout radioattivo generato dagli incendi estivi della zona di esclusione. Questi bambine e bambini vivono all’interno della zona di esclusione poiché dallo scorso anno, lo stato ucraino – in default e impegnato a destinare le risorse residue nella guerra del Donbass –  non ha più fondi da destinare ai “cittadini di Chernobyl” e quindi ha deciso di chiudere definitivamente il problema declassificando le province di Ivankov e Polesie da zona di esclusione a zona pulita: scelta meramente amministrativa per giustificare di non dover più pagare i sussidi che sarebbero stati dovuti ai residenti, bambine e bambini compresi

E così le bambine e i bambini di queste due province – riqualificate “a norma” solo per la burocrazia – non avranno più diritto al servizio mensa durante l’anno scolastico e staranno a digiuno per tutte le 8 ore delle lezioni. Anche il gas è stato tagliato e per riscaldare le scuole non restano che caldaie a legna (laddove ne siano provviste) gestite in autonomia con legna radioattiva dei boschi circostanti: legna che provocherà nuovi fallout proprio intorno alle scuole stesse…senza riuscire ad assicurare il caldo necessario.

Risultato: dal primo settembre molti bambine e bambini di queste province resteranno a digiuno e tanti anche al freddo.

Per questa ragione Arca Solidale ha aderito al progetto “Oltre Radinka”, adottando la piccola scuola di Volodarka, nella provincia di Polesie. Recentemente il Presidente di Mondo in Cammino (Massimo Bonfatti) ha incontrato il direttore della scuola di Volodorka. Sappiamo che i 30 bambini di questa scuola mangiano in mensa solo perché le famiglie pagano 5 grivne per i propri figli (6 centesimi di euro circa) e completano le necessità per assicurare un pasto ai propri bambini, consegnando alla scuola frutta e verdura dei propri orti (in pratica prodotti “contaminati”).

Arca Solidale ha quindi deciso di finanziare questa scuola per garantire la sicurezza di un pasto “pulito”. Nel contempo è partita una collaborazione fra questa scuola e quella di Radinka per unire gli sforzi nell’acquisto comune di cibi puliti.

Una prima parte di finanziamento è già stata consegnata alla scuola. Ora abbiamo bisogno di voi: per ogni bambino dobbiamo raccogliere circa 160 euro ( 80 centesimi al giorno), per assicurare quotidianamente un pasto non contaminato e le vitamine.

Qualunque somma possiate donare è utile a questo progetto. Basta un click e potete donare con una carta di credito o con paypal.

Adotta un bambino per un mese con 20 Euro, 3 mesi con 60 Euro, oppure sei libero di donare quanto puoi.
Bottone Dona

Se preferite versare con un bonifico bancario, il nostro IBAN è il seguente: IT52 E052 1630 8600 0000 0001 952.
Causale: “Erogazione solidale, progetto Oltre Radinka”.

Grazie per loro!

Annunci